BARI – PICERNO 3-0

Allo stadio San Nicola di Bari si interrompe la buona striscia di risultati del Picerno di mister Giacomarro. Una partita interpretata al meglio dai pugliesi che vanno in vantaggio con Laribi dopo pochi minuti di gioco e Antenucci chiude i conti già nella prima frazione di gioco. Poi nella ripresa la rete di Scavone a chiudere i conti sul 3-0.

Nel primo tempo serve una punizione perfetta del calciatore arrivato a gennaio per portare in vantaggio i pugliesi. Conclusione chirurgica che s’infila alle spalle dell’incolpevole Pane. Dominano i padroni di casa che capitalizzano il costante possesso passa col raddoppio firmato da Antenucci alla mezz’ora. L’attaccante dialoga al meglio con Simeri e scarica il pallone in rete con un tiro forte e preciso. Nel finale nulla accade con la squadra ospite che si fa vedere con la conclusione di Pitarresi dalla distanza che viene bloccata senza grandi problemi da Frattali.

In avvio di ripresa non si ferma la furia dei galletti che continuano ad attaccare con un Laribi scatenato. La grande occasione arriva però sui piedi di Di Cesare con l’esterno che s’incunea all’interno dell’area di rigore lasciando partire il tiro deviato in corner da Pane. Per i lucani uno dei pochi a salvarsi è Esposito, subentrato nella ripresa, che ci prova in più occasioni provando a mettere in difficoltà gli avversari. A meno di dieci minuti dal termine del match arriva il gol di Scavone che chiude definitivamente la gara con un colpo di testa perfetto. Andiamo a scoprire di conseguenza i Top e Flop della gara:

288 Visite totali, 1 visite odierne