PICERNO – PAGANESE 2-0

Ritorna alla vittoria il Picerno che allo stadio “Viviani” centra la sua terza vittoria in campionato, la seconda tra le mure amiche, battendo per 2-0 la Paganese. Una vittoria ampiamente merita per i rossoblù che hanno espresso un buon gioco al cospetto di una Paganese apparsa sin dalle prime battute in difficoltà.

Nel primo tempo il Picerno trova dopo solo cinque minuti il gol del vantaggio con Guerra abile ad insaccare alle spalle di Campani. Dopo poco prova a reagire la Paganese con Caccetta ma è abile Cavagnaro a respingere. Verso la mezzora è Calamai ad andare ad un passo dal raddoppio con la palla che termina di poco a lato. A cinque minuti dalla fine del primo tempo il Picerno guadagna un calcio di rigore, realizzato da Esposito, per fallo di Stendardo ai danni di Santaniello. Nella ripresa la Paganese prova a scuotersi con gli ingressi di Calil e Alberti ma non riesce a riaprire il match con il Picerno che gestisce bene il pallone e si rende pericoloso in un paio di occasioni. Prima su una punizione di Nappello trovando la grande parata di Campani e poi sempre con lo stesso Nappello il quale, dopo un buon fraseggio, calcia addosso al portiere. La Paganese non riesce a creare grattacapi alla difesa ospite e il Picerno sfiora ancora il terzo gol ma il neoentrato Kosovan non riesce a trovare per un soffio la deviazione sotto porta.

Termina dunque la gara con il Picerno che ottiene tre punti fondamentali in ottica salvezza.