Il Potenza perde 3-0 al Veneziani di Monopoli contro i locali ma riesce a mantenere la seconda posizione di classifica. I rossoblu di mister Raffaele tornano a subire reti dopo 617 minuti ma restano ugualmente come migliore difesa del girone C. Il tecnico siciliano conferma il suo modulo, il 3-5-2: Ioime tra i pali; in difesa tornano Sales e Giosa con Emerson; a centrocampo Panico, Dettori, Ricci e Coccia; in attacco Viteritti, Murano e Ferri Marini.

Ad aprire le marcature è stato Cuppone al 28′, molto bravo ad approfittare della traversa colpita direttamente da calcio di punizione da Giorno. Ad inizio ripresa, l’arbitro vede un tocco col braccio di Emerson e assegna il penalty ai padroni di casa: dal dischetto si presenta Fella, che non sbaglia e mette a referto il sesto gol stagionale in Campionato. Partita chiusa dai pugliesi al minuto 62: Piccinni in verticale per Mercadante che, a coronare un pomeriggio praticamente perfetto, trova una conclusione che non dà scampo all’estremo difensore Ioime e torna a segnare un gol tra i professionisti a quasi due anni dall’ultima volta.