Anche nei giorni scorsi gli agenti della Squadra Volante hanno svolto in questo
Capoluogo un’intensa attività di controllo del territorio effettuando diversi interventi,
che hanno portato alla denuncia di 5 persone per vari reati e al ritrovamento e
sequestro di 100 grammi di marijuana.
Gli agenti hanno individuato un pregiudicato del posto che si era reso responsabile di
furto in un appartamento situato nel centro cittadino e lo hanno denunciato
all’Autorità giudiziaria.
Lo scorso 16 agosto l’uomo era entrato forzando a spallate la porta d’ingresso, ma
era stato scoperto da alcuni abitanti del condominio sopraggiunti.
Il ladro è riuscito a fuggire con la refurtiva, consistente in tre computer portatili,
orologi da polso e monili, del valore complessivo di 10 mila euro.
Gli agenti, dopo essere risaliti alla sua identità – tra l’altro il soggetto è già noto alle
forze dell’ordine perché non nuovo a reati del genere – pur non avendolo rintracciato
in quanto irreperibile, sono riusciti a recuperare l’intera refurtiva all’interno di una
casa dallo stesso usata come appoggio. Tutti i beni recuperati sono stati restituiti al
legittimo proprietario.
Un altro individuo è stato invece denunciato per danneggiamento aggravato e lesioni
personali all’esito della compiuta ricostruzione dei fatti accaduti.
L’uomo, che procedeva a velocità sostenuta alla guida della sua autovettura di grossa
cilindrata, frenava bruscamente riuscendo a evitare a stento la collisione con l’auto
condotta da una ragazza, nel mentre era intenta a effettuare una manovra di
parcheggio su questa via Gramsci.
Come impazzito, l’uomo usciva dal veicolo e si scagliava con calci e pugni contro
l’auto della ragazza che, molto spaventata, si chiudeva in lacrime all’interno insieme
ad altre due amiche che erano con lei a bordo.
La forza e la foga usate dall’individuo erano tali da arrecare grossi danni alla
macchina presa di mira, fino a infrangere il vetro del finestrino lato autista e
procurare escoriazioni alle braccia della conducente, successivamente refertate
presso il locale Pronto Soccorso.

Gli agenti delle Volanti si sono messi alla ricerca del violento autista fino a
rintracciarlo e identificarlo. È stato pertanto denunciato all’Autorità giudiziaria per i
reati sopra indicati e sanzionato per le violazioni alle norme del Codice della Strada.
Un altro uomo è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale per frasi
offensive rivolte agli agenti delle Volanti, intervenuti in questa via Rocco Scotellaro
perché infastidiva i passanti. L’uomo sarà inoltre contravvenzionato per il mancato
uso del dispositivo di protezione individuale obbligatorio dalle 18 alle 6.
Sempre gli agenti delle Volanti sono intervenuti nei confronti di un’altra persona che
importunava per strada i passanti dopo aver esagerato con l’alcool, per cui è stato
segnalato al Prefetto per ubriachezza molesta.
Inoltre, nel corso dei numerosi controlli che sono regolarmente effettuati nei riguardi
di persone sottoposte agli obblighi imposti dall’Autorità giudiziaria, un pregiudicato
del posto è stato denunciato per il reato di evasione dai domiciliari.
Infine, durante attività di pattugliamento di zone caratterizzate dalla presenza di
casolari e ruderi in stato di abbandono, è stato rinvenuto un involucro avvolto da una
busta nera che conteneva 100 grammi di marijuana. Il pacco era stato nascosto tra
alcune pietre di un muro perimetrale di un immobile. Sulla vicenda sono in corso
accertamenti.

 868 totale visualizzazioni,  2 oggi