Quattro soggetti, tutti residenti a Bari e di età compresa tra i 30 e i 22 anni, sono stati denunciati dalla Polizia all’Autorità giudiziaria perché accusati di aver commesso ieri 12 gennaio un furto in un appartamento a Matera.

Nel pomeriggio, personale della Squadra Mobile di Bari ha segnalato alla Questura di Matera il transito in questo capoluogo di un’autovettura Alfa Romeo Giulietta, rubata qualche giorno fa a Monopoli, verosimilmente utilizzata dai suoi occupanti per commettere furti.

Diramate immediatamente le ricerche, con il coordinamento della Sala Operativa, l’auto è stata intercettata da una Volante che ha ingaggiato un inseguimento per le vie cittadine. Vistisi braccati, gli occupanti hanno preferito abbandonare il veicolo per darsi alla fuga a piedi, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

All’interno dell’autovettura e lungo il percorso di fuga dei malviventi sono stati rinvenuti oggetti utili alla prosecuzione delle indagini e sottoposti pertanto a sequestro insieme al veicolo, per i successivi approfondimenti di polizia scientifica.

In orario compatibile con la presenza dell’autovettura a Matera, in questo centro cittadino è stato commesso un furto in abitazione.

Dalle immediate indagini, svolte congiuntamente dalle Squadre Mobili di Matera e di Bari e dall’U.P.G.S.P. di Matera, sono stati individuati quattro soggetti baresi, conosciuti a questi Uffici: in loro possesso è stata rinvenuta parte della refurtiva del furto commesso nella Città dei Sassi. Pertanto, sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità giudiziaria.

In allegato una foto dell’autovettura rubata e abbandonata dai malviventi.

 848 totale visualizzazioni,  2 oggi