Impresa. Si può definire così la vittoria della Leonessa (1-0) che in dieci uomini dal 32′ del primo tempo, controlla bene il match, rischia ben poco e riesce a vincere al “Capozza” di Casarano contro la capolista, grazie alla rete di Gioele Origlia, che si presenta così, e sigla la rete dei tre punti pochi secondi dopo il suo ingresso in campo. Con questa vittoria, la squadra di mister Ginestra sale a 22 punti in classifica.
Al 23′ discesa sulla sinistra di Stasi, cross e tiro al volo di Zito, palla di poco fuori. Tegola sul Picerno al 32′: dopo un retropassaggio Girasole è costretto al fallo da ultimo uomo. Rosso diretto e Picerno in inferiorità numerica. Dai 20 metri punizione da posizione centrale di Rodriguez, barriera. Poi è bravo Giuliani a respingere sulla punizione dalla destra di Sansone. Mister Ginestra corre subito ai ripari ed inserisce Finizio al posto di Zito per ridisegnare squadra.
Nella ripresa, all’8′, mister Feola inserisce Favetta al posto di Giacomarro. Nessun cambio nel Picerno, in inferiorità numerica. Al 21′ è troppo debole la palla calciata da Mincica, blocca Giuliani senza problemi. Dolorante capitan Esposito, al 23′ della ripresa lascia il posto a D’Angelo. In contemporanea Feola inserisce Atteo al posto di Tascone. Poi dentro anche Pagliai e Longhi al posto di Pedicone e Benvenga per i padroni di casa. Al 43′ esordio per Origlia, che prende il posto di Iadaresta. E lascia subito il segono dopo pochi secondi: punizione di Giuliani e palla direttamente al classe 99′ Origlia, con un destro chirurgico e palla in rete, per il vantaggio della Leonessa. La squadra di mister Ginestra porta a termine una vera e propria impresa, oltre un’ora in inferiorità numerica, e non rischia nulla fino al 95′. Tre punti d’oro.

 628 totale visualizzazioni,  4 oggi