POTENZA – CATANZARO 2-0

Torna a vincere il Potenza dopo le due vittorie esterne, si interrompe la striscia negativa anche all’Alfredo Viviani. Si è chiusa sul risultato di 2-0 la sfida tra

 i rossoblu lucani e il Catanzaro allenatore dall’ex Matera Gaetano Auteri. Moduli speculari per i due tecnici: nel Potenza rientrano Dettori in mediana e França in attacco. Non c’è il match winner di Teramo Murano, uscito malconcio dalla sfida del “Bonolis”. Catanzaro con sei assenti, tra infortuni e squalifiche (Atanasov, Pinna, Quaranta, Tulli, Di Livio e lo squalificato De Risio). Il Potenza approccia meglio la gara, mentre il Catanzaro è impreciso, soprattutto in fase di impostazione. Dopo un paio di occasioni proprio su errore in fase di disimpegno, i rossoblu passano in vantaggio al 25′: punizione da sinistra calciata dallo specialista Emerson con il suo mancino educato, palla a centro area, dove irrompe Giosa per il colpo di testa che vale l’1-0. Il raddoppio arriva al 40′ con il rigore trasformato con freddezza (palla da una parte e portiere dall’altra) da Carlos França.. Nella ripresa Auteri prova con i cambi ad invertire l’inerzia del match ma, nonostante un avvio promettente,

la gara prosegue sui binari già delineati nel primo tempo ed il Potenza può così portare a casa tre punti fondamentali per restare agganciato ai primi posti della classifica.

 463 total views,  1 views today