Il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera (Csi) ha bandito una gara d’appalto per la realizzazione di un sistema di copertura delle ultime quattro vasche di depurazione della societa Tecnoparco Valbasento, nella zona industriale di Pisticci Scalo.

 

L’importo a base d’asta è di 1.091.302,49 di euro. La scadenza del bando è fissata per le ore 13 del 26 maggio del 2014. I lavori sono interamente finanziati dalla Regione Basilicata e dovranno essere portati a termine entro 200 giorni dalla data di consegna del cantiere.
Nei mesi scorsi il Csi aveva provveduto attraverso una anticipazione di fondi propri (circa 380mila euro) alla copertura di tre delle sette vasche di depurazione di Tecnoparco, quelle che risultavano essere di maggiore criticità, abbattendo in maniera significativa l’emissione dei miasmi che si sprigionavano dagli impianti della Valbasento.

“Con la realizzazione del sistema di copertura anche per quelle vasche che ne erano sprovviste – dice il commissario del Csi, Gaetano Santarsìa – crediamo di poter definitivamente archiviare il problema dei miasmi che da tempo i residenti dei quartieri che si trovano nelle vicinanze di Tecnoparco denunciano. Fondamentale è stato il supporto della Regione Basilicata che ha stanziato i fondi necessari a far partire la gara d’appalto”.

 

 401 totale visualizzazioni,  2 oggi