L’Ufficio Regionale di Protezione Civile ha diramato un avviso di criticità ROSSA per ampia parte della regione. Le misure da adottare in previsione del peggioramento delle condizioni meteorologiche  

 

Proseguono gli effetti dell’annunciata perturbazione che sta interessando le regionimeridionali con un previsto peggioramento, tra oggi e lunedi, delle condizioni meteorologiche con piogge intense, anche oltre i 100 mm nelle 18 ore, in alcune aree della regione.

L”ufficio Protezione Civile regionale, sulla base delle Previsioni effettuate dal Dipartimentonazionale della Protezione Civile, ha diramato un “avviso di criticità”, valido a partire dalle prime ore di domani 5 ottobre 2014 e per le successive 24/36 ore, nel quale è attribuito un codice ROSSO per rischio idrogeologico per i bacini dell’Agri Sinni e i bacini Basento-Bradano, mentre un codice ARANCIONE per il bacino dell’Ofanto.

L’Ufficio della Protezione Civile regionale ha altresì provveduto ad allertare il Sistema di Protezione Civile Regionale, in particolar modo i Comuni interessati, invitandoli a predisporre le tempestive misure di prevenzione, valide “in caso di evento previsto o in corso” e adottando “tutte le iniziative utili per garantire la sicurezza dei cittadini previste nel Piano di protezione civile comunale”.

L’Ufficio Protezione Civile raccomanda alla popolazione di attenersi scrupolosamente alle norme comportamentali da tenersi in tali situazioni di rischio, riportate sulla home page del sito della Protezione Civile Regionale : “Norme di Comportamento”, nonché alle indicazioni fornite dal Sindaco e dalle competenti strutture comunali.

 345 totale visualizzazioni,  2 oggi