Polemiche “artificiose e sterili” e presenza alla Fiera del Levante di Bari, che si conclude oggi, di uno stand di Matera 2019 “autorizzato” dal sindaco di Matera e presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione “Matera-Basilicata 2019” Raffaello De Ruggieri.    

Sono i commenti del presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, alle “precisazioni” di Paolo Verri, circa le polemiche comparse sui social media per la presenza dello stand di Matera 2019 alla Fiera pugliese . “Le esternazioni del dottor Paolo Verri -in merito alle stand della città di Matera in Fiera del Levante- rispondono –ha detto il presidente Tortorelli- alla esclusiva esigenza di sollevare polemiche artificiose e sterili e appaiono, quali sono, dettate dall’esigenza di rivendicare un ruolo che molti pare mettano in dubbio.

Per correttezza d’informazione è d’uopo rilevare che lo stand è stato autorizzato dal sindaco di Matera, avv. Raffaello De Ruggeri che, peraltro, è presidente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Matera 2019. Lo stand è sempre stato presidiato da personale competente e disponibile. Sarebbe stato sufficiente che il “nostro osservatore” avesse ampliato lo sguardo per notare gli addetti a pochi centimetri di distanza. E’ peraltro noto da mezzo secolo che a Bari, in questo periodo, si svolge la Fiera del Levante, vetrina internazionale, ed è altrettanto evidente che sarebbe stato compito di qualsiasi manager (peraltro ben pagato) predisporre e proporre le iniziative ritenute più idonee. Coloro che, invece, “scoprono dai mass media” –conclude Tortorelli- il verificarsi un simile evento (cioè della presenza in Fiera) danno l’impressione di vivere un ruolo che è al di sopra delle proprie capacità ed è comunque scollegato dal contesto.
Rimane solo da chiarire a quale titolo il dottor Verri sia intervenuto”.

 189 totale visualizzazioni,  2 oggi