traliccio-enel L’ADICONSUM CISL DI BASILICATA SCRIVE ALL’ENEL PER FAR RIATTIVARE L’ENERGIA ELETTRICA A UN IMPRENDITORE DI POLICORO PER UNA BOLLETTA DA 1700,00€ NON PAGATA

L’Adiconsum Cisl è intervenuta presso la sede dell’Enel di Potenza per far riattivare, a un imprenditore policorese, la fornitura dell’energia elettrica e per far rateizzare una bolletta di €uro 1.700,00.

“Non è la prima volta che interveniamo in tal senso – ha affermato Angelo Festa, Segretario Generale dell’Adiconsum Cisl di Basilicata – perché sono molte le famiglie e gli imprenditori che hanno difficoltà a pagare la bolletta della luce o del gas”.

“Spero – continuato Festa – che anche in questo caso l’Enel riattivi presto la fornitura elettrica perché stiamo parlando di un utente, in momentanea difficoltà economica, sempre in regola con i pagamenti”.

In Basilicata il tasso di povertà è diffuso. Il 28% delle famiglie, dei lavoratori e dei pensionati sono sotto la soglia di povertà relativa e non riescono ad arrivare alla fine del mese, per la perdita del posto di lavoro o per la diminuzione del reddito, e a pagare le rate del mutuo, le bollette di luce, acqua e gas. Sarà ancora più difficile far fronte alle spese giornaliere se il Governo, malauguratamente, deciderà di togliere gli ammortizzatori sociali e la cassa integrazione.

La situazione, in questo periodo, diventa ancora più grave per le piccole imprese e per le attività commerciali le quali devono fare i conti con un notevole calo di fatturato. Se a tale crisi economica si aggiunge sciaguratamente anche la riduzione o la sospensione dell’energia elettrica vuol dire che per quell’imprenditore o per quel commerciante non vi è più alcuna speranza: deve abbassare per sempre la saracinesca se non vuole rimanere sommerso da tasse, oneri e debiti.

 

L’Adiconsum Cisl auspica quindi che si realizzi una catena di solidarietà capace di dare origine a una forte sinergia fra le famiglie e le imprese, per dare risposte alla recessione che attanaglia la nostra economia.

 

 314 totale visualizzazioni,  2 oggi