SETTIMA TAPPA DEL TOUR DEL GUSTO 22 MAGGIO 2009 ore 20

Ristorante L’Antica Fonte – Oppido Lucano
È cominciato il conto alla rovescia in vista della settima e ultima tappa di Oppido Lucano del Tour del Gusto di Basilicata. Venerdì 22 maggio 2009, presso il ristorante "L’antica Fonte" di Oppido, organizzata dalla Professoressa Carmen Cafaro, che per questo evento ha preparato un carnet di attrazioni di tutto rispetto.

La brigata dello chef della struttura Oppidese realizzerà un menù tipico all’insegna della più classica delle tradizioni, mettendo in risalto i sapori e i colori della migliore cucina lucana. La manifestazione, che non vuole essere solo un momento di promozione e rivalutazione della tipicità culinaria regionale, rappresenta soprattutto un connubio di risorse culturali, attorno alle quali la Cafaro cerca di incentrare l’attenzione, utilizzando al meglio l’impegno dell’Associazione Assoimpero, guidata da Ciro Di Dato, sulle migliori intelligenze lucane, in ogni campo. "L’antica Fonte" è una location molto caratteristica, in una cornice così particolare ove trovano una giusta collocazione gli Ambasciatori lucani, gli artisti della musica popolare che seguono ormai in tutte le tappe del Tour enogastronomico. Insomma un evento che s’impreziosisce, tappa dopo tappa, di elementi diversificati, ma che insieme vogliono 

coniugare l’amore per il buon cibo e vino, all’approfondimento culturale su tematiche di grande pregnanza. Il Tour rappresenta un momento particolarissimo di convivialità, proponendo anche la riflessione sui temi sociali, suggeriti dal criminologo Gennaro Imperatore, ospite fisso della manifestazione e da tanti altri personaggi di spessore, quale il meteorologo Gaetano Brindisi che nelle serate del Tour cura una seguitissima rubrica “Fulmini e saette”. La Manifestazione approda a Oppido Lucano dopo aver fatto tappa, a partire da settembre quasi con cadenza mensile, a: Potenza, Muro Lucano, Rionero in Vulture, Terranova del Pollino, Senise e Matera. Gli imprenditori che hanno creduto in questa manifestazione, portando il loro significativo contributo alla manifestazione, sono stati: Omni@service di Raffaele Pesarini, “Il laghetto fra i monti” dei fratelli Stolfi, il salumificio Emmedue di Picerno, la Cooperativa "Le contrade", Cantine d’Angelo di Rionero. Dopo la serata finale, la giuria, composta da prestigiosi membri dell’AMIRA, nella persona del presidente regionale Pino Magno, dell’ADA, nella persona della presidente regionale Anna Anastasio, Nunzio Barile dell’Istituto Alberghiero IPSSAR di Potenza, l’agronomo Dottor Biagio Peluso stilerà una classifica tra le migliori location, stabilendo il vincitore di questa prima edizione del tour. Infatti, è già al vaglio dell’organizzazione dell’evento, una seconda edizione che vede tra i probabili patrocinatori un’azienda di Paterno, dei Fratelli Tortelli, leader nel campo della lavorazione del latte. Una manifestazione di premiazione, si terrà a Potenza, in data da destinarsi in Piazza Mario Pagano a conclusione di un evento che è andato oltre le aspettative di una donna che ha creduto e continua a credere nella valorizzazione della sua terra e dei suoi prodotti. Non c’è che dire, di tappa in tappa, il Tour del Gusto si è caratterizzata per la sua particolarità, nel panorama degli eventi lucani. Per prenotazioni: 331-2650991
 

 477 totale visualizzazioni,  2 oggi