Domenica  10 maggio ricorre un anno dalla scomparsa del regista lucano Luigi Di Gianni, un grande maestro del cinema.

Nella sua attività di documentarista ha affrontato prevalentemente temi antropologici, religiosi e sociali, esplorando, in particolare, l’intreccio tra ritualità pagana e cattolicesimo popolare nell’Italia del Sud.

La Lucana Film Commission vuole ricordare il suo Presidente con le immagini che da sempre hanno accompagnato la sua bella esistenza, scegliendo sempre l’arte cinematografica e mai il compromesso o il profitto.

L’emergenza sanitaria ci impedisce manifestazioni pubbliche ma ugualmente vogliamo mantenere il suo ricordo proponendo una maratona di interviste, cortometraggi, documentari e lo sceneggiato “Il processo” che il 10 maggio saranno fruibili sulla pagina Facebook della Lucana Film Commission a partire dalle ore 10.00.

Un omaggio ad un lucano che ha ricevuto 4 cittadinanze onorarie dai Comuni lucani e tantissime onorificenze e che ha tanto insegnato ai giovani cineasti sapendo essere sempre maestro di cinema e di vita.

 918 totale visualizzazioni,  2 oggi