La Divina Commedia in 100 borghi è un Recital Itinerante ideato dall’Artista Matteo Fratarcangeli in omaggio ai 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri. Il Recital è prodotto dall’Associazione Culturale “Il Tempo Nostro” e vede la collaborazione anche del Comune di Rotonda. A tal proposito l’associazione ha creato anche un sito dove si potranno vedere le date e borghi che hanno aderito all’iniziativa. “ Una vetrina in più per Rotonda,

ha sottolineato l’assessore alla cultura e turismo, Donatella Franzese, un modo per cercare di ripartire dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, perché la cultura non si è mai fermata”.
Ogni giorno, l’artista, porterà un canto diverso in un borgo diverso. Sarà un viaggio di riflessione esistenziale verso il concepimento di alcuni grandi temi cari a Dante ma sottotono ai giorni nostri.
“Abbiamo aderito all’iniziativa, ha sottolineato il sindaco Rocco Bruno, per onorare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta”. Il viaggio partirà il 25 marzo 2021 da Norcia in Umbria e percorrerà l’Ita

lia in lungo ed in largo fino ad arrivare anche a Rotonda il 7 Giugno 2021. Per l’occasione l’artista, Fratarcangeli interpreterà il Canto VIII del Paradiso.

Così fatta, mi disse: “Il mondo m’ebbegiù poco tempo; e se più fosse stato,
molto sarà di mal che non sarebbe…”
“…E se mio frate questo antivedesse,
l’avara povertà di Catalognagià fuggeria, perché non li offendesse…”
“…per ch’un nasce Solone e altro Serse,

 

altro Melchisedèch e altro quello

che, volando per l’aere, il figlio perse…”

Matteo Fratarcangeli, è laureato in arti e scienze dello spettacolo e linguistica col massimo dei voti, si occupa di teatro e di performance artistic

he dal 2009. E’ stato il direttore artistico del Teatro Comunale “V. Gassman” di Ripi. Ha prodotto e recitato in molti teatri e piazze italiane più di 100 spettacoli teatrali. Di grande rilievo nel suo percorso è stata la performance “Il Viaggio”: 33 giorni di performance itinerante in bicicletta nell’Italia del Sud dove ogni giorno attraverso la lettura di un passo del Paradiso dantesco, elaborava artisticamente la concezione del viaggio.

“E il Recital itinerante, La Divina Commedia in 100 Borghi, dice Fratarcangeli,   ambisce a riaffermare e far rivivere la lingua italiana come punto di unione del popolo italico soprattutto nei luoghi geografici dimenticati, perché s

oprattutto quella è Italia”.

Appuntamento a Rotonda con l’iniziativa il 7 Giugno 2021

 

 840 totale visualizzazioni,  2 oggi