“In questo Comando lavorano uomini e donne in possesso di una
eccellente preparazione professionale, personale altamente
addestrato e motivato, che svolge il proprio lavoro con passione,
riservatezza ed elevato senso di responsabilità.” – ha detto il
Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli al Comandante del
Comando per le Operazioni in Rete (COR) della Difesa, Ammiraglio
di Squadra Ruggiero Di Biase, nel corso di una visita presso questo
Ente.
“Svolgete compiti molto delicati che vanno dalla condotta delle
operazioni nel Cyberspace al contrasto e alla neutralizzazione di ogni
possibile minaccia e/o azione avversaria cibernetica portata alle reti
della Difesa, assicurando anche il concorso, nell'ambito della
Sicurezza Cibernetica Nazionale, alla prevenzione e al contrasto degli
attacchi ai sistemi CIS di rilevanza strategica per gli interessi
nazionali.

Ringrazio i Generali Tortorelli, Gimondo e il Contrammiraglio
Raimondi – ha proseguito Pucciarelli – per avermi illustrato le
principali attività che il personale alle loro dirette dipendenze svolge
con elevata professionalità e senza risparmio di energie. Parliamo di
attività che i Reparti Cyber Operations, C4, Sicurezza e Cyber
Defence, inquadrati nel COR, conducono con successo,
confermandosi ancora una volta quale eccellente risorsa interforze al
servizio del Paese.
La difesa dello spazio cibernetico è ormai parte del dominio delle
operazioni militari. Il nostro Paese continua a porre la massima
attenzione su questo tema, tanto è vero che i settori digital e cyber
rientrano tra i temi centrali del Piano Nazionale di Ripresa e
Resilienza (PNRR).” – ha concluso il Sottosegretario Pucciarelli.

 934 totale visualizzazioni,  4 oggi