Sconfitta di misura per il Picerno che cade al Viviani di Potenza per 1-0. Partita gagliarda per la squadra di mister Palo, ma  non è bastato per fermare la corazzata Bari, Nell’impianto potentino, il Picerno di mister Palo, gioca a testa alta, ma il Bari trova la rete decisiva con Simeri al 23′ st. La formazione pugliese crea la sua prima occasione al 15′ pt con Belli che scambia con Ruben Botta, il destro dell’esterno viene respinto da Albertazzi. La risposta del Picerno arriva al 25′ Esposito si accentra, il suo traversone per Vivacqua, ma il portiere ospite in uscita anticipa l’inserimento dell’attaccante rossoblu. Nel finale di primo tempo, scambio Vanacore – Terranova, con il terzino rossblu che rientra sul sinistro il suo tiro termina di poco alto sopra la traversa. Al 57′ Bari pericoloso, Cheddira serve Marras, che salta Guerra, il suo sinistro si stampa sul palo. Bari che si ripete al 60′ con Botta che si libera bene, il suo sinistro trova il legno. Il Picerno risponde al 65′ con Guerra servito da Pitarresi, ci prova con il sinistro, la palla termina alto di poco. Al 68′ il Bari trova il vantaggio, Simeri appena entrato, trova la rete dell’1-0, di testa, dove Albertazzi non può nulla. La formazione di mister Palo ci prova all’80’ con D’Angelo ma la sua conclusione sfiora la traversa. Poi non accade più nulla, termina cos’ la gara con il Bari che trova la sua prima vittoria in trasferta.

 740 totale visualizzazioni,  88 oggi