Missione compiuta: il Potenza batte il Monopoli e centra la salvezza con due giornate di anticipo. Decidono le reti nel primo tempo di Gigli e Romero: al 21′ il difensore buca la difesa ospite sul corner dalla sinistra di Panico, tre minuti dopo l’ex Rieti si ripete, colpendo la traversa ancora su palla inattiva e deliziando la ribattuta sotto porta dell’attaccante, che firma il raddoppio. Gli ospiti recriminano nel primo tempo per un gol annullato a Bunino, in sospetto fuorigioco, e vanno al riposo con un passivo di due reti. Nella ripresa i pugliesi la riaprono, sfruttando un penalty concesso per fallo di Conson su Paolucci: dagli undici metri va Mercandante, che non sbaglia. I lucani accusano un nervosismo eccessivo e il

 presidente Caiata viene allontanato dal direttore di gara. Nel finale Monopoli pericoloso, con Marcone provvidenziale a salvare il risultato. Dopo cinque minuti di recupero arrivano i tre punti ed inizia la festa salvezza per il Potenza.

 1,044 totale visualizzazioni,  6 oggi