L’incontro fra i Renanera e Andrea Satta
fa tornare a suonare la musica di Francesco Di Giacomo e del Banco del Mutuo Soccorso.

In uscita il singolo
PAOLO PA

Unaderosa, cantante dei Renanera, racconta: «A volte i ricordi sono così limpidi che riusciamo persino a sentire vivo l’odore di quel momento che pian piano abbiamo  trasformato in un luogo di rifugio tutto nostro, in cui ci piace nasconderci per ripararci durante quelle giornate in cui ci sembra che stia crollando ogni cosa. Io, papà, mamma e mio fratello Enzo nella nostra Talbot Horizon blu. Ero seduta nel sedile di dietro senza cintura; erano gli anni ottanta e si era liberi di sbattere col muso ovunque, alla prima frenata. L’odore era quello dei sedili impregnati di Merit. Mio padre metteva su le sue audiocassette che esplodevano di rock puro. Tra i Deep Purple, i Genesis, Yes, Osanna, Santana, i Black Sabbath… C’erano loro, poesia e temperamento di un’empatia tale da riuscire a coinvolgere persino una bambina che non capiva ancora bene cosa dicessero, ma che sentiva già che si trattava di qualcosa di giusto: il Banco del Mutuo Soccorso.».

I Renanera hanno introdotto nel loro nuovo lavoro discografico, Paolo Pa del Banco del Mutuo Soccorso, reinterpretando il brano in chiave world, anzi, come dicono tutti gli artisti con cui stanno collaborando, in chiave “Renanera”.

Anche in questo caso, come in ogni canzone d’autore scelta tra le più amate dai Renanera, non sembrava un’impresa facile e come al solito, Unaderosa, ha temuto che non potesse piacere. Un giorno però, Antonio Deodati, musicista e arrangiatore del progetto, ricorda che Andrea Satta era un amico caro di Francesco Di Giacomo e decide di fargli ascoltare il brano nella nuova veste.

Andrea Satta è il noto cantante dei Têtes de Bois, gruppo vincitore per tre volte della Targa Tenco per la categoria interpreti, che vanta collaborazioni con Paolo Rossi, Daniele Silvestri, il Banco del Mutuo Soccorso e moltissimi altri. Andrea ha una creatività autentica e un’empatia sincera.

Sarà che ama smisuratamente i bambini e infatti se ne occupa ogni istante della sua vita, perché è un pediatra, ma non un pediatra “comune”.  Ha mille bambini da seguire, la metà dei quali ha un genitore non italiano. Il suo ambulatorio, nel quartiere Casilino alla periferia di Roma, è un presidio in mezzo alla società, in una terra di incontri tra culture, tangenziali e solitudini.

Andrea dice: «Nel mio ambulatorio, una volta al mese, facciamo un incontro tra mamme provenienti da diversi Paesi del mondo che a turno raccontano come si addormentavano da bambine. È un modo per regalare qualcosa agli altri nella leggerezza.».

«La sensibilità e l’attenzione che Andrea infonde in ogni cosa che fa, rendendola preziosa, è decisamente un ottimo motivo per essere strafelici di aver incontrato sul nostro sentiero musicale una persona come lui.» dicono i Renanera.

Nel mese di aprile del 2023, i Renanera incontrano Satta nel loro studio di registrazione di Lagonegro (PZ). Massimo Catalano, chitarrista dei Renanera, entra immediatamente in sintonia con l’artista appena conosciuto e percepisce di essersi musicalmente espresso con coerenza, gusto e competenza, grazie anche all’apprezzamento di Andrea. Si crea un’atmosfera coinvolgente e festosa, adatta per omaggiare la vita e ricordare un artista immenso come Francesco Di Giacomo.

Il videoclip del singolo PAOLO PA è già online sul canale YouTube dei Renanera e disponibile in streaming sulle piattaforme digitali da giovedì 11 Maggio 2023 su etichetta T.S.A. Total Sounding Area distribuito da iCompany-IDM.

I Renanera, nella loro discografia, hanno collaborato con Vittorio De Scalzi (New Trolls), Lino Vairetti (Osanna), Michele Placido, Pietra Montecorvino, Eugenio Bennato, Ciccio Merolla, Marcello Coleman, Pasquale Laino, Alessandro D’Alessandro e tanti altri noti musicisti; hanno vinto la quinta edizione del Premio Musica Contro Le Mafie e il Premio Mia Martini per la sezione Etno Song. Molte le partecipazioni in trasmissioni e spettacoli sui canali RAI. Le loro musiche sono state inserite in alcuni film e documentari di produzione internazionale.

 

 2,850 totale visualizzazioni,  2 oggi