La task force regionale comunica che ieri, 2 febbraio, sono stati processati 789 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 68 (tutti riferiti a persone residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 residente ad Albano di Lucania, 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 3 a Lavello, 3 a Marsicovetere, 6 a        Matera, 7 a Melfi ( di cui 1 in isolamento a Tito), 3 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 2 a Picerno (in isolamento a Tito), 3 a Pignola (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Policoro, 5 residenti a Potenza (di cui 1 in isolamento a Lavello e 1 in isolamento a Tito), 3 residenti a Rionero in Vulture, 7 a Rotondella, 3 a Satriano di Lucania (di cui 2 in isolamento a Tito), 2 a Scanzano Jonico, 3 a Stigliano, 3 a Tito, 2 a Tolve, 1 a Tricarico, 1 a Tursi, 4 a Venosa (di cui 1 in isolamento a Potenza e 1 in isolamento a Tito) e 1 residente a Viggiano.

A seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, con il bollettino odierno si registrano 463 guarigioni relative al periodo antecedente. Trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende sanitarie territorialmente competenti. Alle 463 guarigioni dovute a riallineamento, si sommano 42 guarigioni odierne, per un totale di 505 guarigioni.

SOno 2 le persone decedute ieri, 1 residente a Grumento Nova e 1 a Lavello

 224 totale visualizzazioni,  2 oggi