CATANIA – POTENZA 5-2

Il Potenza subisce la seconda sconfitta consecutiva contro il Catania di mister Baldini. Al Massimino finisce 5-2 per la formazione di casa, per il Potenza la salvezza non è lontana. Ma andiamo al match che si sblocca dopo appena tre minuti con Baclet che sorprende la retroguardia rossazzurra su assist di Mazzeo. Il Catania non si scompone e trova il pareggio al 21′ con il solito Di Piazza, che rientra col mancino per poi scaricare un potente destro alle spalle di Marcone. Prima del riposo, arriva il vantaggio della formazione di casa con Calapai: diagonale sporcato dalla deviazione di Ricci.

Nella ripresa, al 56′, ancora Di Piazza sigla il tris e la doppietta personale. Ma pochi minuti dopo il neoentrato Sandri riapre il match con un gran sinistro al volo sul cross di Coppola. Una speranza che dura poco meno di dieci minuti, perchè Russotto la chiude in rovesciata al 68′. Nel finale arriva anche la prima rete in maglia rossazzurra di Zanchi che ribadisce in rete di testa una corta respinta di Marcone sul colpo di testa di Claiton. Al triplice fischio finale il Catania può festeggiare la quarta vittoria consecutiva che vale il quinto posto, per il Potenza la salvezza non è lontana: domenica al Viviani arriva il Monopoli.

 1,006 totale visualizzazioni,  4 oggi