Si è tenuta stamane alle ore 10.00 al Palazzo della Cultura e del Turismo, presenti il sindaco di Potenza Mario Guarente, l’ing. Alessandra Saponara, responsabile dell’Ufficio Mobilità del Comune, la dott.ssa Giusy Caforio e il dott. Vito Marinelli della Miccolis bus, la conferenza stampa di presentazione dell’APP Mobility Ticket, per la gestione della bigliettazione elettronica, a servizio dell’utenza del trasporto pubblico locale della città di Potenza.

“Abbiamo puntato alla massima semplificazione dell’interfaccia APP per rendere il processo di acquisto titoli di viaggio più veloce e agevole possibile e per consentire a tutti di avere una biglietteria automatica in tasca – ha affermato la dott.ssa Giusy Caforio – l’APP Mobility Ticket aumenta l’accessibilità al servizio di mobilità, permettendo agli utenti di acquistare titoli di viaggio in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo e di averli sempre a portata di mano con un semplice clic, riducendo così i tempi di salita e attesa alle fermate, migliorando l’esperienza utente e velocizzando il servizio. Sarà possibile utilizzare l’APP per acquistare titoli di viaggio bus e scale mobili e attivarli al momento del loro uso, prima di accedere nelle scale mobili o sull’autobus. Sarà comunque garantita, – ha continuato la Caforio – almeno nei prossimi mesi dell’anno, la circolazione dei biglietti cartacei, a beneficio dell’utenza non avvezza all’uso di smartphone e già con l’autunno sarà in funzione un completamento dell’APP che consentirà di localizzare l’autobus d’interesse, per avere contezza dei tempi di attesa”.
Nell’occasione il sindaco Guarente ha fatto il punto della situazione in tema di mobilità urbana: “La Miccolis bus sta lavorando molto bene sul nostro territorio e riconosco loro un impegno in termini di risorse, come in questo caso non scontato, al quale purtroppo non eravamo abituati con il gestore precedente. Il miglioramento del servizio è da sempre il nostro obiettivo e oggi posso confermare la bontà della scelta fatta a suo tempo di terminare l’esperienza con il gestore precedente ed avviare la collaborazione con Miccolis bus. La solidità e l’affidabilità del gestore è un necessario viatico per le azioni che questa Amministrazione vuole mettere in campo per migliorare il servizio, da un aumento dei chilometri di percorrenza, fermi ancora alla cifra doverosamente rideterminata in occasione del dissesto, ad una maggiore interazione degli strumenti di mobilità urbana, scale mobili, trasporto su gomma e metropolitana di superficie. Sono in corso interlocuzioni con la Regione per fermare gli autobus extraurbani nelle aree di scambio cittadine, per preservare le nostre strade da un eccessivo volume di traffico e, allo stesso tempo, avere più risorse per efficientare al meglio il trasporto pubblico locale”.

 2,298 totale visualizzazioni,  2 oggi