A Pignola domenica la tradizionale rievocazione storica “Vignola: terra regale”

Per iniziativa della Pro loco Circolo Culturale “Il Portale” di Pignola si terrà domenica 5 novembre la tradizionale rievocazione storica “Vignola: terra regale”. “Quest’anno – dichiara la presidente della Pro loco “Il Portale” di Pignola, Loredana Albano- a causa di diverse problematiche non dipendenti dalla Pro Loco proponiamo la manifestazione con netto ritardo ma ci teniamo a dare continuità ad un progetto che ormai è parte integrante della comunità pignolese, sollecitata dagli operatori economici del posto ed entrata nei cuori dei pignolesi”. Il percorso prevede la partenza alle 18 e 30 da largo San Giacomo presso la chiesa Madonna delle Grazie e si snoderà per vico Europa, via Garibaldi per concludersi a piazza V. Emanuele. Previste soste presso il presbiterio della chiesa Madonna delle Grazie, il presbiterio della chiesa Sant’Antonio, e nella stessa piazza V. Emanuele che sarà protagonista assoluta della manifestazione con allestimento di banchi medioevali storici e didattici a cura della Compagnia d’Arme Tempora Medievalis di Melfi. Banchi di antichi mestieri quali l’armaiolo con una piccola esposizione di armature, elmi; giochi da tavolo storici, fruibili anche al pubblico; lo scriptorium con dimostrazione di metodi di scrittura medievale. Verrà poi allestita un’area di armeggio dedicata alla duellistica del XV secolo e un’area con musici rinascimentali, che suoneranno brani del periodo storico a cura del gruppo “Odor Rosae Musices” con la direzione artistica a cura del Maestro di musica antica Fabio Anti che vanta esperienza pluriennale nel settore e numerose pubblicazioni nazionali e revisioni di testi di musica sacra e popolare medievale. Presenti anche i musici/sbandieratori di Bernalda. “Desidero esprimere – conclude Albano – un ringraziamento a tutti i volontari impegnati nell’organizzazione ai giovani che prestano il servizio civile presso di noi, i ragazzi della Pro loco “Giovani Il Portale”, le associazioni di Pignola “Il Sipario”, la Fidapa, la parrocchia Santa Maria Maggiore, l’Azione Cattolica, il coro “Santa Maria Maggiore, l’associazione culturale “Il Castello” di Potenza e Rocco Alessio Corleto direttore artistico della manifestazione.

 3,866 totale visualizzazioni,  2 oggi