Il sindaco, Piero Marrese: “Una vetrina per il nostro territorio e per le sue eccellenze. Dalle 18 a mezzanotte una vera e propria maratona musicale con gli allievi del Pitagora e del Fiorentino”.

Le eccellenze del territorio declinate con l’arte, a conferma di una comunità proiettata nel futuro grazie alla giusta sinergia tra la scuola, la direzione artistica del Maestro Vito Venezia e un’Amministrazione comunale, quella di Montalbano Jonico, fortemente innovativa, vocata al cambiamento e attentissima al futuro dei suoi giovani.

“Domani – ha dichiarato il sindaco Marrese – Montalbano Jonico ospiterà la Festa della Musica, evento che celebra il solstizio d’estate in oltre un centinaio di Paesi in tutto il mondo e che nella nostra città vedrà all’opera, nella splendida location di Palazzo Rondinelli, gli allievi di Progetto Bottega delle Arti, gli alunni dell’istituto comprensivo Fiorentino e gli studenti del liceo musicale Pitagora per una vera e propria maratona musicale che si concluderà con il concerto dei Redox. Siamo grati al Maestro Venezia, alla dirigente scolastica Cristalla Mezzapesa e a tutti coloro che hanno reso possibile un evento che metter nuovamente al centro della ribalta la nostra Montalbano Jonico e i suoi giovani.

Questo evento, unitamente alla recente affermazione dell’orchestra scolastica della secondaria di primo grado Fiorentino al concorso musicale nazionale Lions di Ortona, conferma quanto importante sia la presenza a Montalbano Jonico del liceo musicale e coreutico, con l’opportunità per i nostri ragazzi di poter anche scegliere un percorso di studi più specifico.

D’altra parte è ormai chiaro come il futuro del territorio sia la nostra assoluta priorità, come conferma la continua attenzione verso i giovani. Un’attenzione che prosegue e si concretizza ulteriormente con la Festa della Musica, grazie alla quale diamo ai cittadini del futuro l’opportunità di esibirsi e di condividere la propria passione per la musica”.

 1,058 totale visualizzazioni,  4 oggi