La Provincia di Matera dà in concessione al Comune di Irsina Palazzo Nugent e un immobile ubicato in Porta Sant’Eufemia.

Il Comune di Irsina e la Provincia di Matera hanno siglato un accordo che prevede la concessione di due immobili di proprietà dell’Ente di via Ridola al comune irsinese: si tratta di Palazzo Nugent e di un immobile in Porta Sant’Eufemia.

Palazzo Nugent è palazzo storico sito nella piazza principale del comune, in passato di proprietà dei signori di Irsina (Grimaldi, Riario-Sforza, Nugent, ecc): un’ala di proprietà della Provincia, in passato sede del liceo scientifico, era abbandonata da circa 40 anni.

Il Comune di Irsina ha ottenuto l’importante finanziamento di € 4.000.000 a valere sul bando Borghi e uno degli interventi infrastrutturali previsti è proprio la ristrutturazione del palazzo che verrà adibito a spazio culturale (pinacoteca, Polo archivistico ecc). Accanto a Palazzo Nugent, la Provincia ha concesso al Comune anche un immobile sito in Porta Sant’Eufemia, porta di ingresso al centro storico che verrà utilizzato come punto di accoglienza turistica e spazio espositivo dei prodotti locali.

Per il Presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese, si tratta di “una svolta per un palazzo importante, che viene valorizzato grazie alla sinergia tra Enti. La Provincia ha condiviso le finalità poste alla base del progetto di Irsina ed accompagnerà l’Amministrazione comunale nel percorso di valorizzazione dell’immenso patrimonio. Sono convinto che attraverso questa soluzione si possa concretamente perseguire l’obiettivo di una piena e concreta fruizione degli immobili, che si tradurrà in una importante e preziosa valorizzazione degli stessi. Obiettivi che la Provincia di Matera, casa dei comuni, persegue sotto molteplici aspetti e con una pluralità di mezzi, ivi compresa la collaborazione istituzionale”.

Per il Sindaco di Irsina, Nicola Morea, quello “appena concretizzato è un risultato straordinario, di importanza incredibile, che restituisce a pieno valore uno dei gioielli di Irsina ed aggiunge un tassello importante ad un puzzle meraviglioso. Ringrazio gli uffici, la Giunta e tutti coloro che, impegnandosi quotidianamente, stanno rendendo Irsina sempre più bella”.

 3,878 totale visualizzazioni,  2 oggi