La terza edizione del Premio internazionale di fotografia Viaggio in Basilicata, dal tema “Il dialogo interculturale: la percezione dell’altro”, istituito dal Consiglio regionale della Basilicata, sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, sarà esposta a Bologna.
Dopo la tappa piemontese (le fotografie sono state ospitate presso il Museo regionale di Scienze naturali di Torino, in occasione della notte europea dei Musei) la collettiva, grazie al patrocinio dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna potrà essere visitata presso la sede dell’Assemblea, in Via Aldo Moro, dal 15 al 28 gennaio prossimo.

La rassegna fotografica, oltre 60 immagini a colori e in bianco e nero, accende i riflettori sul valore aggiunto della differenza, testimonia le paure e i pregiudizi che avvolgono l’“altro”, promuove il dialogo interculturale come fondamento di un nuovo status di convivenza civile, pacifica e solidale. In esposizione oltre ai lavori dei tre vincitori, Annalisa Cimmino, Marcello Mantegazza e Giulio Aspettati, anche quelli dei selezionati e dei segnalati.

La mostra sarà inaugurata venerdì 15 gennaio, alle ore 18,00, dal Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Prospero De Franchi. Tra i relatori Francesco Radino, uno degli autori più influenti nel panorama della fotografia contemporanea in Italia e coordinatore del premio “Viaggio in Basilicata”.
In seguito il Presidente De Franchi incontrerà le Associazioni dei lucani presenti in Emilia Romagna.

 310 totale visualizzazioni,  2 oggi