Il vicepresidente della Provincia di Potenza Massimo Macchia esprime vivo apprezzamento per le parole del governatore De Filippo sulla volontà di tutelare le prerogative della Basilicata in tema di politiche energetico-ambientali.

“Del resto, pur condividendo il ricorso alle biomasse, in una regione che ne ha una produzione spontanea elevata – afferma il vicepresidente – ’impatto anche energetico della riconversione della Centrale del Mercure solleva numerosi dubbi. In questo senso, la Provincia di Potenza ha chiarito che quel progetto di riconversione dell’impianto da 35 megawatt non è perseguibile. Vi è più che l’area interessata si trova nel Parco nazionale del Pollino. Il progetto – conclude Macchia – si porrebbe anche in contrasto con le prospettive di sviluppo turistico e ambientale di quel territorio, previste dal Piano strutturale provinciale”.

 375 totale visualizzazioni,  2 oggi