“Il consigliere Roberto Cifarelli, pronto a scendere in piazza con il rischio di ritrovarsi a manifestare da solo, parla di dubbia legittimità in relazione alla recente nomina della Commissaria dell’Asm, Sabrina Pulvirenti. Al suo posto avrei evitato ogni commento su questo tema, ma evidentemente l’esponente del Pd ha perso la memoria e si autoassolve per i disastri compiuti in ambito sanitario dal governo regionale di cui faceva parte. A cominciare dalla nomina inopportuna del Commissario del San Carlo, per la quale Cifarelli e gli altri membri della precedente giunta sono stati rinviati a giudizio, e a quella del direttore generale del San Carlo, annullata dal Tar in quanto carente di motivazioni.

I cittadini della provincia di Matera possono stare tranquilli, le qualità professionali e umane della Commissaria Pulvirenti faranno comprendere anche agli smemorati come Cifarelli le ragioni di questa scelta per la guida dell’Asm”.

 Così l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, replica alle dichiarazioni del consigliere del Pd, Roberto Cifarelli, legate alla recente nomina della Commissaria dell’Asm.

 796 totale visualizzazioni,  2 oggi