Una petizione tra gli abitanti del centro storico di Potenza per la riapertura del “mercatino dei poveri”. E’ l’iniziativa del consigliere al Comune di Potenza, Antonino Imbesi (Pdl), per sollecitare l’amministrazione cittadina a risolvere tempestivamente la questione. Imbesi ha spiegato che “la chiusura del mercatino dei poveri ha determinato gravi problemi sia per la venuta meno di servizi utili ai cittadini dell’area del centro storico sia di carattere economico per gli operatori che esercitavano la loro (spesso unica) attività in quel mercato”.

 341 totale visualizzazioni,  2 oggi