carabinieri__auto_2I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI MELFI,  NEL CORSO DI MIRATI SERVIZI FINALIZZATI ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEI REATI IN GENERE, NONCHÉ AL CONTROLLO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE, HANNO DENUNCIATO ALLA COMPETENTE AUTORITÀ G­­­­IUDIZIARIA 6 PERSONE. IN PARTICOLARE: IN ATELLA (PZ), IN BARILE (PZ), IN RIONERO IN VULTURE (PZ), IN RAPOLLA,IN ATELLA (PZ), I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE HANNO DENUNCIATO G.S. E G.R., ENTRAMBI 19ENNI, PER FURTO CON STRAPPO. I PREDETTI NEL CORSO DELLA FIERA ANNUALE, APPROFITTANDO DI UN ATTIMO DI DISTRAZIONE DI UNA ANZIANA DONNA INTENTA A FARE ACQUISTI, ASPORTAVANO DALL’INTERNO DELLA BORSA LA SOMMA DI € 50,00. I CARABINIERI IN SERVIZIO DI PATTUGLIA, IMMEDIATAMENTE ALLERTATI DA ALTRI AVVENTORI, RIUSCIVANO POCO DOPO A RINTRACCIARE ED IDENTIFICARE I DUE LADRI, RECUPERANDO L’INTERA REFURTIVA CHE VENIVA RESTITUITA ALLA LEGITTIMA PROPRIETARIA;

IN BARILE (PZ), I CARABINIERI HANNO DENUNCIATO:

UN MINORENNE DI ORIGINE RUMENA PER LESIONI PERSONALI AGGRAVATE. IL GIOVANE, NEL CORSO DI UNA LITE SCATURITA PER FUTILI MOTIVI CON UN CITTADINO DEL POSTO, LO COLPIVA RIPETUTAMNENTE CON PUGNI TANTO DA COSTRINGERLO A RICORRERE ALLE CURE DEI SANITARI;

K.A., 46ENNE DI ORIGINE ALBANESE PER ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI, MINACCE E VIOLAZIONE DI DOMICILIO NEI CONFRONTI DI UN IMPRENDITORE DEL LUOGO, QUEST’ULTIMO ACCUSATO DI NON AVER REGOLARIZZATO L’ASSUNZIONE DELLA PROPRIA CONSORTE. LO STRANIERO, RECATOSI PRESSO L’ABITAZIONE DELL’IMPRENDITORE, ENTRATO ALL’INTERNO ARBITRARIAMENTE, INVEIVA NEI SUOI CONFRONTI MINACCIANDOLO DI UN MALE INGIUSTO SE NON AVESSE REGOLARIZZATO LA POSIZIONE ASSICURATIVA DELLA MOGLIE;

IN RIONERO IN VULTURE (PZ), I CARABINIERI HANNO DENUNCIATO S.M., DI 83 ANNI, PER LESIONI PERSONALI AGGRAVATE. L’ANZIANO, MENTRE PASSEGGIAVA NEL CENTRO STORICO DI RIONERO, NEL CORSO DI UNA ACCANITA DISCUSSIONE CON ALTRO COETANEO, SCATURITA PER FUTILI MOTIVI, PASSAVA ALLE VIE DI FATTO COLPENDOLO RIPETUTAMENTE CON UN BASTONE;

IN RAPOLLA, I CARABINIERI HANNO DENUNCIATO A.S., 27 ENNE DI ORIGINE ALBANESE, PLURIPREGIUDICATO E SORVEGLIATO SPECIALE DI PUBBLICA SICUREZZA, PER INOSSERVANZA AGLI OBBLIGHI IMPOSTIGLI DALLA MISURA DI SICUREZZA CUI ERA SOTTOPOSTO IN QUANTO, NEL CORSO DI PREDISPOSTI SERVIZI, NON VENIVA TROVATO ALL’INTERNO DELLA PROPRIA ABITAZIONE DURANTE LE ORE NOTTURNE.

NEL CORSO DEI CONTROLLI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE SONO STATE RITIRATE 3 CARTE DI CIRCOLAZIONE, 2 PATENTI PER GUIDA PERICOLOSA ED ELEVATE 7 CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA. I CARABINIERI HANNO INOLTRE SOTTOPOSTO A SEQUESTRO 1 AUTOVETTURA ED 1 CICLOMOTORE.

 

 

 

 332 totale visualizzazioni,  2 oggi