Sono circa trenta  le schede votate al primo turno delle elezioni comunali di Matera  ritrovate in parte bruciate dai Carabinieri in una strada del rione Serra Venerdì, vicino al campo scuola, dove i militari sono giunti dopo una telefonata fatta da una persona non identificata. Le schede erano tutte timbrate e votate, a favore di un candidato di una lista civica ma, secondo quanto si è appreso, il loro numero non avrebbe influito sul risultato elettorale. I Carabinieri stanno indagando per chiarire l’episodio.

 330 totale visualizzazioni,  2 oggi