Scoperta associazione italo-cinese finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, 4 indagati

Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando Compagnia di Matera stanno
eseguendo una Ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal G.I.P. del
Tribunale di Matera, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 4 indagati ritenuti
responsabili di aver fatto parte, a vario titolo, di un’associazione finalizzata allo sfruttamento della
prostituzione.
Il sodalizio criminale individuato, composto da soggetti di origine cinese ed italiana, è operante nel
capoluogo materano.
L’operazione, per la quale sono impegnati oltre 50 Carabinieri, sta interessando le province di
Matera, Latina, Bari e Milano.

 490 totale visualizzazioni,  2 oggi