Gli Agenti della Squadra Mobile di Matera hanno denunciato in stato di libertà all’A.G. una donna di anni 52, residente a Matera, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, resasi responsabile di furto aggravato commesso in un negozio.

Nei giorni scorsi, un noto negozio di pelletteria ed articoli da regalo, ubicato nel centro di Matera, subiva il furto di una borsa del valore di circa 50 euro.

Il furto veniva ripreso dalle videocamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale, le cui immagini venivano visionate dagli Agenti: una donna, dopo essersi fermata all’interno del negozio fingendo di visionare degli articoli, approfittava di un momento di distrazione della commessa e s’impossessava repentinamente della borsa esposta in vetrina per poi allontanarsi velocemente. Nonostante indossasse una mascherina di tipo chirurgico, veniva riconosciuta dalla Polizia per aver commesso furti analoghi in passato.

La prevenuta è stata rintracciata presso la sua abitazione, all’interno della quale è stata rinvenuta la borsa rubata nel negozio.

La donna è stata denunciata e la borsa restituita al titolare del negozio.

 266 total views,  2 views today