Il festival della musica indipendente a Potenza va in scena a partire da sabato 11 luglio. Dopo le cinque serate di selezioni, durante le quali si sono esibiti gruppi e musicisti da diverse regioni del centro-sud Italia, 

   il Woody Groove entra nel vivo. Sabato prossimo, 11 luglio, presso il Pipistrello Pub nel parco di Sant’Antonio la Macchia a Potenza, si parte davvero: saranno di scena i gruppi Psycholies (Bari), Reverse (Napoli), Indigo (Bari), Supernova X (Matera), Cafè Wah (Foggia), Meteor Chasma (Potenza), Il Giunto di Cardano (Foggia), Stereofab (Foggia). In caso di assenza di uno o più gruppi selezionati, ci sarà il ripescaggio tra The Hillinoise (Potenza), Arise With Wrath (Barletta), Ahiphema (Napoli), Rockets To Jerusalem (Foggia). Prende il via insomma il festival di musica indipendente. Le band scelte dalla giuria si esibiranno in un concerto live, due per ciascuna delle quattro serate del festival il cui calendario è fissato per l’11 e il 12, il 17 e il 18 luglio. L’ingresso è gratuito.

La composizione delle band chiamate a esibirsi è frutto del lavoro svolto in precedenza dai

giurati Carlo Ostuni, Michele Perrone, Michele Brienza, Alessandro Di Nuzzo, Davide D’Andrea e Raffaele Amato. Loro, dopo aver ascoltato i due pezzi inediti di ciascun gruppo iscritto, ne hanno selezionati otto valutandone personalità, sound, originalità compositiva e comunicativa ed ensamble. Tra i gruppi che hanno avuto accesso al festival verranno scelti i cinque che parteciperanno al concerto finale del 25 luglio e i cui brani inediti verranno registrati dal vivo e inseriti nel disco Woody Groove Festival 2015. Inoltre, i video della serata verranno pubblicati sul sito ufficiale del festival www.woodygroovefestival.com, sul canale Youtube e sui maggiori social network. In quella stessa sera sarà di scena il gruppo ospite Ecnephias, band dedita inizialmente al blackened death metal e che successivamente ha sviluppato uno stile personale nell’ambito del dark e del gothic metal più estremo.

Con i concerti in programma la musica indipendente in Basilicata batte un altro colpo. E lo fa sentire a tutti nel segno di questa quinta edizione del Woody Groove Festival, l’unico contest di musica indipendente della regione. Una manifestazione promossa dall’associazione culturale e musicale Woody Groove con l’impegno di Giuseppe Pupillo, Antonello Amati e Michele Tesoro.

(ValeSa)

 

 524 totale visualizzazioni,  2 oggi