“IL PANE: CIBO ANTICO PER IL FUTURO”
Estepane_oliondere e diffondere l’Iniziativa, che viene accompagnato da una Campagna contro la violenza sulle Donne.

Il Learning Meeting si tiene il 21 febbraio p.v., presso il Teatro “F. Stabile”, dalle ore 9,00 alle
13,00, per come da Programma allegato e vuole contribuire a porre l’attenzione al cibo, alla
qualità ed ai vantaggi dei prodotti tipici lucani, ed in particolare del Pane, sottolineando
insieme la necessità di politiche di sostenibilità ambientali e di genere, insieme con il rispetto
di regole e normative vigenti di contrasto alle frodi a danno delle consumatrici e dei
consumatori. Temi questi che hanno sempre costituito un impegno prioritario dell’ANDE e degli Stati
Generali delle Donne, Associazione femminile e Movimento spontaneo impegnati a dare voce alle
Donne lucane. In tale ottica tante le iniziative che negli anni hanno visto centrale il tema del cibo, della
nutrizione, della tutela del clima e dell’ambiente, di come nutrire il pianeta, della necessità di creare
energie per la vita, di sfamare una crescente popolazione, di rispettare la Madre Terra al fine di creare
un modello di sviluppo sostenibile, riflessioni che il 4 luglio 2015, a Matera hanno portato ad un
importante Evento all’insegna dello slogan “Il cibo, la terra, l’acqua, le donne testimonial dell’identità
lucana”, Evento che ha prodotto la pubblicazione dallo stesso titolo a cura di Maria Anna Fanelli,
Stampa a cura Universosud Società Cooperativa, aprile 2016, temi che gli Stati Generali delle Donne e
l’ANDE, hanno portato, tramite l’esperienza lucana, a Milano ad EXPO 2015, a venti anni dalla
Conferenza mondiale di Pechino. In seguito tante e tante altre le Iniziative relative alla
“multifunzionalità ed allo sviluppo rurale nelle politiche agricole al femminile, in cui le donne spiccano
come “guardiane della biodiversità”, concetto questo che sempre in primis si è espresso e si esprime in
un prodotto, unico nel suo genere, quale il Pane della Basilicata, che anche gli Stati Generali delle
Donne, svoltisi a Matera il 24 e 25 gennaio 2019, in collaborazione con l’ANDE, hanno posto quale
elemento di discussione e di riflessione, che ha portato anche alla premiazione di Panificatori ed Esperti
del Territorio nazionale.

pane_in_arte_1

pane_in_arte_1

In questo 2020, già proiettato verso il 25° anniversario della IV Conferenza Mondiale delle Nazioni
Unite sulle donne, tenutosi a Pechino nel 1995, che il prossimo marzo vedrà una Sessione speciale della
Commissione sulla condizione della donna, gli Stati Generali delle Donne, riprendono il tema “Donne
ed economia” e, quindi, anche della sostenibilità ambientale e di genere, che sarà oggetto nel prossimo
incontro nazionale degli Stati Generali delle Donne, che si terrà il 5 marzo 2020 a Roma, presso la sede
del Parlamento Europeo.
Voglio infine ricordare che il Learning Meeting “Il Pane: cibo antico per il futuro” di venerdì 21
febbraio – Potenza, propone e coinvolge i Panificatori ed Affini, le Associazioni di Categoria, la Rete
commerciale in una
Campagna contro la violenza sulle donne
Il pane ogni giorno è sulla tavola di ogni famiglia, pertanto, il 21 febbraio semplici “sacchetti del pane”
verranno utilizzati come veicoli di informazione contro la violenza sulle donne, molto diffusa anche
nell’ambito domestico, così da mettere in pericolo la vita di tante donne, che, purtroppo, non trovano il
coraggio di denunciarla, pertanto, sul semplice “sacchetto del pane” è stato stampato il seguente
messaggio
“…per tante, tante donne la violenza è pane quotidiano,
diciamo tutti basta!”
Sacchetti del pane che, per l’occasione insieme a locandine, sono stati appositamente stampati e
consegnati alle attività produttive, commerciali ed Istituzioni che hanno voluto aderire a quest’iniziativa,
che, l’ANDE si augura, possa dare un contributo significativo alla battaglia contro la violenza sulla
donna.
Entro il 21 febbraio verrà completata la consegna dei Sacchetti appositamente stampati. La
messa a disposizione è stata del tutto gratuita e richiede semplicemente l’utilizzo delle buste
del pane, riportanti la scritta “…per tante, tante donne la violenza è pane quotidiano, diciamo
tutti basta!” e l’affissione all’interno dell’esercizio di una locandina, che spiega il senso di
questa Campagna voluta dall’Associazione Nazionale Donne Elettrici, Associazione Aderente
di Potenza nella giornata del 21 febbraio con l’adesione di varie Realtà.
Sicura dell’attenzione, della partecipazione al Learning Meeting e di un impegno fattivo per la
Campagna proposta, l’ANDE saluta molto cordialmente e ringrazia la stampa, i punti vendita e le
attività commerciali ad oggi contattate e disponibili ad aderire alla campagna:
GASTRONOMIA DEL CENTRO VIA DEL POPOLO 51/53, POTENZA
LA PETITE GASTRONOMIE VIA PRETORIA 295, POTENZA
DISTINTI SALUMI VIA BARACCA 22, POTENZA
MINIMARKET GEA SNC VIA MANZONI 14, POTENZA
MACELLERIA (con vendita pane) ABBATE SRL VIA DELL’ ELETTRONICA, POTENZA
MACELLERIA (con vendita pane) CASTRONUOVO DONATO VIA VIENNA 10, POTENZA
LE ANTICHE TRADIZIONI DI MANZI ANTONIO, V. LE VINCENZO VERRASTRO, 3/A, POTENZA
FORNO DELLE SORELLE PALESE, VIA DELLA CHIMICA, 35, POTENZA
PANE E CAFFÈ, PIAZZA DELLA COSTITUZIONE, POTENZA
PANIFICIO MODERNO CORVINO DI CORVINO SARA, VIA DUE TORRI, POTENZA
MINIMARKET DI VIA CRISPI DI PASQUALE PETRACCA

655 Visite totali, 1 visite odierne