Il Coronavirus non ferma la danza. Si svolgerà il 29 aprile prossimo, in occasione della “Giornata Internazionale della Danza”, la terza edizione del Concorso annesso al Lucania Dance Festival. L’evento organizzato dall’associazione “Les Arts”, sperimenta, per la prima volta, una innovativa modalità on line. Ad impreziosire l’evento vi saranno presenze di caratura internazionale nella giuria e come ospiti d’onore. Tra questi ultimi: Elsa Piperno, Caterina Argo, Clarissa Mucci. I candidati potranno inviare le proprie coreografie a questo indirizzo [email protected], in formato AVI oppure mp4 entro il 26 aprile 2020. I video inviati saranno visionati dalla Giuria e nel corso di una diretta streaming che potrà essere seguita collegandosi ad un link, comunicato successivamente ai partecipanti, saranno proclamati i vincitori delle diverse categorie. Al fine di favorire la massima partecipazione, il concorso mantiene tutte le categorie definite nel bando già pubblicato, alle quali si potrà partecipare inviando coreografie originali o anche già eseguite in altre situazioni nel corso del 2019 o del 2020. Sull’onda dello grande successo ottenuto nelle scorse Edizioni del “Lucania  Dance Festival” che hanno visto la partecipazione di molti danzatori provenienti sia dalle regioni limitrofe che dal territorio potentino, “Les Arts” aveva deciso di organizzare la terza edizione che avrebbe dovuto svolgersi a Potenza nella primavera del 2020, nei giorni si sabato 4 e domenica 5 aprile. Le vicende sanitarie che stanno stravolgendo la nostra vita, hanno spinto gli organizzatori ad immaginare come poter confermare l’impegno preso rendendolo, però, compatibile con le attuali restrizioni che ci obbligano a stare a casa, senza avere purtroppo la possibilità di coltivare la passione per la danza se non nel chiuso delle abitazioni. Così è nata l’idea di confermare comunque la Terza edizione del Concorso annesso al Lucania Dance Festival, sperimentando, però, una innovativa modalità on line. Accanto alla categoria “Repertoir” riservata alle coreografie originali o già eseguite in altre situazioni, nel corso dell’anno precedente e in quello in corso, si aggiunge un’ulteriore categoria “Distanti ma uniti”, riservata a video realizzati a casa in questo periodo di clausura. In pratica per ogni categoria in concorso ci saranno due possibilità: inviare video di coreografie già realizzate in altre occasioni e/o video realizzati in casa in questo periodo di isolamento. I video che partecipano alla sezione “Distanti ma uniti” dovranno essere registrati di seguito e senza interruzioni. La durata ammissibile delle coreografie è indicata nella tabella. Una ulteriore sezione è riservata anche a video di coreografie realizzate con effetti speciali che parteciperanno, però, ad una speciale categoria “Special video”. Per partecipare al Concorso, sarà necessario inviare, unitamente ai video, una semplice domanda come da allegato, all’indirizzo [email protected].

 1,473 totale visualizzazioni,  2 oggi