La task force regionale comunica che nei giorni 30 aprile, 1 e 2 maggio, sono stati processati 2664 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 304 (e fra questi 300 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 2 persona di Anzi, 1 di Atella, 28 di Avigliano, 4 di Balvano di cui 1 in isolamento a Potenza e 1 a Rionero in Vulture, 1 di Banzi, 1 di Baragiano, 4 di Barile, 4 di Bella di cui 1 in isolamento a Potenza, 3 di Bernalda, 1 di Cancellara, 2 di Castelluccio Inferiore, 4 di Castelluccio Superiore, 3 di Colobraro, 1 di Ferrandina, 3 di Filiano, 1 di Garaguso, 2 di Genzano di Lucania, 3 di Grassano, 1 di Grumento Nova, 2 di Lagonegro, 1 di Lauria, 17 di Lavello, 25 di Matera, 9 di Melfi, 1 di Moliterno, 2 di Montalbano Jonico, 5 di Nova Siri, 1 di Palazzo San Gervasio, 1 di Pescopagano, 3 di Picerno, 5 di Pietragalla, 14 di Pignola, 7 di Pisticci, 20 di Policoro, 2 di Pomarico, 35 di Potenza, 3 di Rapolla, 22 di Rionero in Vulture, 5 di Ripacandida, 13 di Rotondella, 3 di Ruoti, 1 di Ruvo del Monte, 2 di Salandra, 1 di San Fele,  5 di Scanzano Jonico, 8 di Spinoso, 6 di Stigliano, 4 di Tito di cui 1 in isolamento a Potenza, 3 di Tolve, 1 di Vaglio di Basilicata, 1 di Venosa, 3 di Vietri di Potenza, 1 residente in Calabria in isolamento a Castelluccio Inferiore, 1 residente in Toscana in isolamento ad Avigliano, 1 residente in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Puglia e lì in isolamento.

Nelle stesse giornate risultano decedute 6 persone di cui 5 residenti in Basilicata: 1 residente ad Abriola, 1 a Bernalda, 1 a Craco, 1 a Muro Lucano, 1 a Rionero in Vulture, 1 residente in Stato estero.

Le persone guarite sono state 290, di cui 288 residenti in Basilicata: 1 di Acerenza, 9 di Atella, 22 di Avigliano di cui 1 in isolamento a Melfi, 1 di Balvano, 4 di Barile, 1 di Castelgrande, 1 di Castelluccio Inferiore, 1 di Castelmezzano in isolamento a Tito, 1 di Episcopia, 5 di Ferrandina, 3 di Forenza, 1 di Garaguso, 2 di Grassano, 2 di Grumento Nova, 1 di Guardia Perticara, 1 di Laurenzana, 2 di Lauria, 1 di Lavello, 3 di Maratea, 4 di Marsicovetere, 26 di Matera, 11 di Melfi di cui 1 in isolamento in Toscana, 12 di Moliterno di cui 1 in isolamento a Sarconi, 9 di Montescaglioso, 1 di Muro Lucano, 3 di Nova Siri, 3 di Oppido Lucano, 4 di Pescopagano, 13 di Picerno, 12 di Pignola, 3 di Pisticci, 17 di Policoro, 15 di Pomarico, 2 di Potenza, 11 di Rapolla, 6 di Rionero in Vulture, 1 di Ripacandida, 1 di Rivello, 8 di Ruvo del Monte, 2 di San Chirico Raparo, 8 di San Fele, 8 di Sant’Arcangelo, 1 di Sarconi, 14 di Satriano di Lucania, 6 di Scanzano Jonico, 1 di Teana, 3 di Tito, 1 di Trecchina, 1 di Trivigno, 1 di Tursi in isolamento a Nova Siri, 2 di Vietri di Potenza, 16 di Viggiano, 1 residente in Campania in isolamento a Muro Lucano, 1 residente in Emilia Romagna in isolamento a Marsicovetere.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.007, di cui 5.837 in isolamento domiciliare. Sono 17.158 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 520 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 170: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 35 in Pneumologia, 14 in Medicina d’urgenza, 14 nel reparto di Medicina interna Covid e 3 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 32 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 21 in Pneumologia, 13 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 326.039 tamponi molecolari, di cui 299.181 sono risultati negativi, e sono state testate 189.687 persone.

 

 790 totale visualizzazioni,  2 oggi