Un uomo di 36 anni è stato deferito all’autorità giudiziaria dalla Polizia locale per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Mercoledì scorso, la Polizia locale è intervenuta nei pressi di un bar del centro storico per dirimere una violenta lite nella quale era coinvolto il trentaseienne; un intervento che ha permesso di evitare che la lite producesse conseguenze più gravi. Invitato più volte alla calma, alla richiesta di declinare le generalità o fornire un documento di riconoscimento, l’aggressore ha opposto resistenza e dato in escandescenza. Ha poi approfittato della confusione, riuscendo a dileguarsi. Uno degli agenti intervenuti, invece, ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari che hanno riscontrato un trauma alla spalla ed escoriazioni multiple all’avambraccio.

L’attività investigativa, attraverso l’acquisizione di informazioni dagli avventori del bar all’esterno del quale si era verificata la lite, nonché i filmati degli impianti di videosorveglianza di alcune attività commerciali, ha permesso di risalire all’identità dell’uomo che è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria.

 1,122 totale visualizzazioni,  2 oggi