Dopo la convincente vittoria di esordio la Cave del Sole si prepara alla prossima di campionato. L’attesa questa volta è ancora più trepidante perché si tratterà dell’esordio al Palasport di Villa D’Agri ormai quartier generale dei biancorossi. Dopo una stagione e mezza lontana dai Palasport il pubblico del volley lucano è pronto a sedersi nuovamente e godersi lo spettacolo della serie A. e in Basilicata la serie A del volley vuol dire Lagonegro. La formazione di mister Barbiero arriva all’esordio con una spinta in più, che sarà il suo pubblico, ma anche con la voglia di continuare a far bene dopo la bella vittoria contro Porto Viro.

“E’ stata una importantissima vittoria perché era la prima di campionato- ha commentato il tecnico della Cave del Sole Mario Barbiero- abbiamo giocato fuori casa contro una formazione ben attrezzata e neo-promossa. I complimenti vanno ai ragazzi per il risultato, per il gioco ci sono delle cose che dobbiamo affrontare con maggiore attenzione, poiché ci sono fasi in cui facciamo degli errori che non dobbiamo fare. Ora ci godiamo la vittoria e pensiamo alla prossima in casa nostra. Siamo una squadra che deve lavorare tanto e che ha ottime potenzialità quindi sono fiducioso e dobbiamo continuare così perché abbiamo vinto ma a fatica,  ma comunque abbiamo stretto i denti e portato a casa il risultato, dunque bravi tutti”. Lavorare è il punto cardine di mister Barbiero che insieme a mister Viggiano stanno preparando la gara contro la Synergy Mondovì, che sicuramente è una formazione che contiene ex eccellenti che hanno militato a Lagonegro, ovvero il Mister Denora Caporusso e lo schiacciatore Boscaini che hanno militato nella cittadina lucana nella promozione in serie A e nel primo anno.

 718 totale visualizzazioni,  100 oggi