Con molta amarezza apprendiamo che l’amministrazione comunale di Avigliano, con lo spostamento di quattro classi della scuola elementare di Possidente precedentemente ubicate nel plesso scolastico di Lagopesole, non ha dato seguito al progetto della nuova scuola di Possidente approvato con delibera di Luglio 2020 dalla precedente amministrazione, mettendo così a rischio il finanziamento di 750.000 euro della Regione Basilicata.

È quanto espresso in una nota da Angelo Summa, capogruppo consiliare di “Per Avigliano 2025..
I locali utilizzati erano stati in precedenza ritenuti non idonei da comitati civici locali a causa della  presenza di alcune infiltrazioni di muffa e di scale di emergenza non agibili.
Manca, in sostanza, – prosegue Summa – una seria politica di programmazione delle scuole e dei bacini d’utenza. Senza una seria progettazione, e con il consenso immediato come unico obiettivo dell’azione politico-amministrativa, il rischio è quello di navigare a vista, penalizzando il futuro dell’intera comunità. Noi continueremo a perseguire lo studio e la progettazione di grandi obiettivi per le nostre scuole e i nostri ragazzi, avviando un confronto proprio sulla scuola nei prossimi giorni.
Visto il cambiamento di obiettivo – conclude il capogruppo Summa – ci appelleremo alla Regione affinché possa salvaguardare il finanziamento messo a rischio dalla incapacità gestionale dell’attuale amministrazione.

 450 totale visualizzazioni,  2 oggi