GLI ATTI APPROVATI DALLA PRIMA COMMISSIONE CONSILIARE

La prima commissione consiliare, Affari Istituzionali, presieduta da Antonio Flovilla (Cp-Rb), ha audito le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil sulla proposta di legge, d’iniziativa popolare “Spazi di Confronto al femminile” che amplia il livello di partecipazione delle donne nella determinazione delle politiche di genere e sul disegno di legge, d’iniziativa della Giunta regionale, che prevede “Misure volte a favorire qualità ed efficienza dei sistemi professionali nella Regione Basilicata”.
In seguito, l’organismo ha approvato, all’unanimità, la proposta di legge, d’iniziativa dei consiglieri Di Sanza (Pd) e Pagliuca (Fi – Pdl), che detta modifiche ed integrazioni alla legge regionale n. 11 del 14 luglio 2006 sulla riforma e riordino degli enti ed organismi sub regionali. Sempre all’unanimità, è stata licenziata la proposta di legge, d’iniziativa del consigliere Fierro (Udc) che prevede l’istituzione dell’osservatorio scientifico regionale per la salvaguardia del patrimonio ambientale del Vulture”. “Sul provvedimento – ha sottolineato il presidente Flovilla – sono stati presentati emendamenti migliorativi da parte dei consiglieri Fierro (Udc) e Pagliuca (Fi-Pdl)”. “Un progetto legislativo – ha affermato Flovilla – che, una volta approvato in Aula, potrà meglio salvaguardare il prezioso patrimonio ambientale e paesaggistico che insiste sul territorio del Vulture”.