La UIL FPL prende atto della Sentenza n. 960 del Tribunale di Potenza che conferma la legittimità dei provvedimenti, varati dall’Amministrazione del capoluogo lucano in merito alla rotazione degli incarichi dirigenziali, ma esprime disappunto per i giudizi gratuiti espressi da qualche organizzazione sindacale circa la gestione della Polizia municipale.

Non è consentito a nessuno imbastire processi sommari a mezzo stampa utilizzando una sentenza che entra nel merito di un diritto individuale e che non esprime alcun giudizio sulla guida di un settore delicato della Città di Potenza, come quello della polizia municipale.

La UIL FPL, pertanto, nell’esprimere solidarietà al comandante Salvatore Monserrati, auspica che la riorganizzazione dei servizi comunali interessi tutti i settori, compreso quello della Polizia municipale i cui problemi non possono essere addebitati al responsabile , ma attengono alla gestione complessiva dei servizi e delle strutture comunali.

 205 totale visualizzazioni,  2 oggi