Nel bel mezzo della Costa d’Amalfi sorge “il paese che non c’è”, Furore. Da una parte, il paese che profuma di vino con le sue case aggrappate alla montagna a ridosso sulla Costa, dall’altra il Fiordo, scenario dell’amore tumultuoso tra Roberto Rossellini e Anna Magnani. Era il 1948, il regista neorealista aveva scelto il Fiordo come set del film “Amore”, ideato dall’amico Federico Fellini.

 328 totale visualizzazioni,  2 oggi