Confronto su agroindustria: la regione è in ritardoCon l’incontro interdipartimentale tenutosi il giorno 20 Giugno 2012 al quale hanno partecipato le associazioni di categoria, le OO.SS e gli assessori Pittella e Mastrosimone si è aperto il tavolo di confronto sull’agroindustria nel quale si è assunto l’impegno di raccogliere, entro il 10 Luglio, 

 le proposte dei diversi soggetti in campo al fine di definire un protocollo d’intesa   finalizzato a definire linee strategiche comuni ed attività integrate per promuovere lo sviluppo economico del sistema produttivo locale e la qualità dei prodotti locali sui mercati di consumo.Come Cgil abbiamo rispettato l’impegno assunto facendo pervenire alla Regione indicazioni utili per un intervento positivo sul comparto Agroindustriale in particolare fornendo anche i contenuti di un inchiesta/ricerca svolta sul territorio dalla quale si evidenziavano gli assi su cui intervenire: Per la creazione di un indotto locale per le produzioni dei grandi gruppi industriali  per la valorizzazione delle risorse imprenditoriali locali che non hanno la forza e la possibilità di interfacciarsi con la struttura industriale; per la crescita qualitativa delle produzioni e dell’occupazione, aumentando le opportunità di sviluppo nel campo della ricerca anche in collaborazione con gli istituti di ricerca pubblici già esistenti (Agrobios, Alsia, Università, ecc,);per promuovere filiere industriali strategiche;per promuovere l’insediamento di nuove aziende sul territorio;per  consolidare il tessuto delle piccole imprese locali attraverso strumenti consortili o di altra natura per la riduzione dei costi e la promozione sui mercati nazionali ed esteri;per  rafforzare le opportunità occupazionali e i diritti contrattuali dei lavoratori del settore, compresi quelli impiegati stagionalmente o con contratti a termine, ad esempio sul piano formativo e professionale.Auspichiamo che  la Regione Basilicata recuperi i ritardi accumulati è convochi un incontro con tutti i soggetti interessati al fine di dare attuazione agli impegni assunti.

 211 totale visualizzazioni,  2 oggi