Calcio

Potenza: Una gara fondamentale!

 Alle 18:30 il Potenza sarà di scena al Viviani contro il Trapani.  

 

Cosa aspettarsi da questa gara? Sarà sicuramente una sfida ostica e complicata dal punto di vista tattico con i siciliani che potrebbero schierarsi in maniera speculare al Potenza.

Un 4-3-3, quello siciliano, ricco di qualità e attrezzato per avere un ruolo di primissimo piano all'interno del campionato.

I vari Evacuo, Tulli e Ferreira (per citarne alcuni) sono un vero lusso per la categoria... per fermare le sortite offensive del Trapani servirà una prestazione importante da parte di tutta la difesa rossoblu e velocità nelle ripartenze.

Il Potenza, con la squalifica di Franca, probabilmente scenderà in campo con Genchi al centro dell'attacco, Strambelli e Guaita a supporto sugli esterni.

Facile intuire il ritorno dal primo minuto di Dettori, faro del gioco di questo Potenza e fondamentale per dare ordine in campo.

La squadra rossoblu è sembrata essere più a suo agio contro squadre pronte a fare la partita (vedi Catania) per poi essere letale nelle ripartenze grazie ad interpreti straordinari come Guaita e Strambelli.

Sarà di fondamentale importanza il supporto di tutta la squadra a bomber Genchi, pronto ad insidiare la difesa siciliana che nelle ultime uscite non ha impressionato...probabilmente, il reparto che meno convince del Trapani è proprio la difesa macchinosa e autrice di una prova sottotono nell'ultima uscita casalinga contro la Juve Stabia.

Il Potenza, dopo il pareggio di Cava, deve cercare i 3 punti per alimentare la speranza di disputare un campionato da protagonisti e non da semplici comprimari.

Articolo scritto da Mario Pesarini.