POTENZA: LO SPORT IN ANTEPRIMA

ANTEPRIMA GARE DEL 14 APRILE 2019, COPPA ITALIA DI SERIE C, QUI MATERA, RECUPERO SERIE C GIRONE C e H - I 31° GIORNATA, VERDETTI NEI CAMPIONATI DI ECCELLENZA E PROMOZIONE.   

 

Ennesimo banco di prova per il Potenza atteso nel difficile match a Trapani per provare a raggiungere l'ennesimo risultato positivo e spazzare via le concorrenti per il quinto posto play-off. Mister Raffaele potrebbe riproporre lo stesso modulo con cui ha battuto la Cavese. Al Viviani nel consueto allenamento pomeridiano il tecnico ha testato la formazione anti-Trapani ma in realtà una scelta definitiva sull'assetto tattico non è ancora stata presa, pertanto non si esclude l'alternativa del 3-4-3. Quasi tutti a disposizione per la trasferta siciliana: infermeria quasi vuota con Murano che sta recuperando dall'infortunio mentre Giosa sarà ancora fermo ai box dato che si sta curando fuori dalla Basilicata. Rientro dalla squalifica per il portiere Ioime, favorito su Breza, e per il centrocampista Antonio Matera. Lo ricordiamo che il match tra Trapani e Potenza sarà in diretta televisiva su Sportitalia con fischio d'inizio alle 14:30. Per seguire la partita su Sportitalia è necessario sintonizzarsi sul canale 60 del Digitale Terrestre oppure sul 225 del Pacchetto satellitare Sky.

COPPA ITALIA DI SERIE C E restiamo a parlare di Trapani-Potenza. Perchè i siciliani devono dire addio anche alla Coppa Italia di Serie C in quanto battuti dalla Viterbese in rimonta per 2-1 nel match di ritorno. Trapani avanti al 35' con un gran gol al volo di Costa Ferreira ma ripresi a un passo dall'intervallo da Mignanelli. Al quarto d'ora della ripresa la rete del sorpasso con una magia dell'ex di turno, Pacilli, che si inventa un pallonetto da trenta metri.

QUI MATERA Si inizia a muovere qualcosa per ciò che riguarda il futuro del calcio a Matera. Un nuovo progetto arriva dalla società Matera 1933, ovvero dall'imprenditore Giuseppe Fragasso, già dirigente biancazzurro e sponsor in passato. L'obiettivo è di creare un club con cento quote del valore di 10mila euro, coinvolgendo imprenditori, professionisti, ma anche gente di Matera e dei territori limitrofi, al fine di raggiungere un capitale sociale iniziale di un milione di euro, che sarà destinato per l'80% alla prima squadra, per il 10% al settore giovanile e al calcio femminile e per il restante 10% come fondo a capitale sociale. “Il prossimo passo – ha affermato Fragasso – è la pubblicazione del bando da parte del Comune di Matera per la manifestazione di interesse per capire le regole alle quali dobbiamo attenerci anche noi, quindi costituiremo la società Matera 1933 e per la quale ho già la disponibilità del 65% delle quote. Siamo aperti a tutti gli interessati. Proveremo a partire dalla Serie D per fare campionati di vertice cercando di ritornare quanto prima nel professionismo.”

RECUPERO SERIE C GIRONE C E continuiamo a parlare del girone C di Serie C perchè si è giocato il recupero tra Siracusa e Rieti, match terminato 1-0 in favore dei padroni di casa. Con una rete di Catania al minuto 11 la formazione locale si assicura 3 punti d'oro nella corsa alla salvezza. Nonostante una possibile nuova penalità, per il Siracusa la permanenza è cosa fatta: con la gara vinta nel recupero della nona di ritorno, i siciliani volano a quota 36 lunghezze, il Rieti resta fermo a 33 punti.SERIE D

Il Picerno è con un piede e mezzo in Serie C. Una stagione straordinaria con la società di patron Curcio capace di vincere con qualsiasi formazione, ha schiantato definitivamente gli avversari. Promozione che diventa una formalità con il +9 sul Cerignola seconda in classifica. Occhi puntanti dunque sul campo del Cerignola, che riceverà la visita del Nardò. I pugliesi proveranno a fare lo scherzetto per evitare la lotteria dei play-out. In casa Francavilla c'è sollievo per l'ennesima salvezza raggiunta e la società di patron Cupparo può già iniziare a programmare il futuro. Domenica match esterno contro il retrocesso Pomigliano. Nel girone I a Rotonda regna l'incertezza con la permanenza in Serie D appesa ad un filo. Serve una vittoria casalinga contro il Roccella per tentare di salire sul treno dei play-out.

IL PROGRAMMA DELLA SERIE D GIRONE H – 31ESIMA GIORNATA

CERIGNOLA – NARDO'

BITONTO – GELBISON

POMIGLIANO – FRANCAVILLA

FASANO – SARNESE

GRAGNANO – GRAVINA

NOLA – ANDRIA

SAVOIA – ALTAMURA

SORRENTO – PICERNO

TARANTO – GRANATA

IL PROGRAMMA DELLA SERIE D GIRONE I – 31ESIMA GIORNATA

BARI – PORTICI

CITTANOVESE – PALMESE

ACIREALE – CASTROVILLARI

LOCRI – IGEA VIRTUS

MARSALA – GELA

ACR MESSINA – NOCERINA

ROTONDA – ROCCELLA

SANCATALDESE – TROINA

TURRIS – CDI MESSINA

CAMPIONATI REGIONALI BASILICATA

ECCO TUTTI I VERDETTI NEI CAMPIONATI DI ECCELLENZA E PROMOZIONE

ECCELLENZA

Promossa in Serie D: Grumentum Val D'Agri

Ai play-off: Lavello, Melfi e Vultur

Il 28 Aprile si disputerà Melfi – Vultur

Il 5 Maggio il Lavello affronterà in casa la vincente di Melfi – Vultur

Ai play-out: Ripacandida, Avigliano e Latronico

Il 28 Aprile si disputerà Ripacandida – Avigliano Il 5 Maggio il Latronico affronta in trasferta la perdente di Ripacandida - Avigliano

Retrocessa in Promozione: Murese

PROMOZIONE

Promossa in Eccellenza: Atletico Lauria

Ai play-off: Brienza, Castelluccio e Paternicum

Ai play-out: Miglionico e Possidente

Retrocede in Prima Categoria: Virtus Bella