Varie

POTENZA:PROTOCOLLO DIFESA DONNE

Un'intesa fra istituzioni e associazioni per dire no alla violenza sulle donne è stata firmata stamani a Potenza. Sei gli obiettivi del Protocollo: analisi e monitoraggio del fenomeno; sviluppo delle azioni finalizzate alla sua prevenzione e al suo contrasto attraverso mirati percorsi educativi e informativi; formazione degli operatori; emersione del fenomeno; assistenza e sostegno alle vittime della violenza; promozione di strategie comuni di intervento.

E' stato sottoscritto stamani a Potenza, un Protocollo d’Intesa istituzionale per la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto al fenomeno della violenza sulle donne. Sebbene in Basilicata non sia allarmante, il fenomeno va comunque contrastato ecco perchè istituzioni (Regione, Provincia, Comune, Procure, Tribunali, Forze dell'Ordine, Ufficio Regionale scolastico, Aziende ospedaliere, Ufficio Consigliera Pari Opportunità ) e associazioni (Telefono donna, cestrim,Ordine degli avvocati e quello dei Medici) si sono alleate per creare una rete capillare sul territorio che mette insieme capacità,competenze e professionalità in difesa delle donne. Sei gli obiettivi del Protocollo d’Intesa: analisi e monitoraggio del fenomeno; sviluppo delle azioni finalizzate alla sua prevenzione e al suo contrasto attraverso mirati percorsi educativi e informativi; formazione degli operatori; emersione del fenomeno; assistenza e sostegno alle vittime della violenza; promozione di strategie comuni di intervento. La Regione Basilicata che, come ricordato dal Governatore di Basilicata, Vito De Filippo, già in passato ha adottato provvedimenti a sostegno delle vittime di violenze istituendo ad esempio l’Autorità per i Diritti e le Pari Opportunità, si è inoltre impegnata ad attuare azioni finalizzate all’inclusione sociale delle vittime della violenza e iniziative che favoriscano una cultura attenta ai principi della non discriminazione e delle pari opportunità.