Regione

POTENZA, LUCANI INSIGNI

In una cerimonia che si è svolta oggi a Potenza, nella significativa ricorrenza della giornata dedicata ai lucani nel mondo, sono stati conferiti i premi che la Regione assegna ogni anno a personalità lucane e straniere per i meriti raggiunti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario e per la diffusione e la conoscenza dell'identità lucana.

Gli otto “Lucani insigni”, premiati oggi sono l’ex direttore della Zecca dello Stato Nicola Ielpo, il fisico Benedetto Vigna, l’imprenditore Pasquale Tremamunno, il musicista Emanuele Basentini, il poeta Vito Riviello, l’ingegnere Massimo Mitolo, l’ex minatore Rocco Malatesta e il dermatologo Raffaele Falabella.

Un premio speciale è stato inoltre attribuito a padre Mario Carmelo Gagliardi, officiale del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti, all’avvocato Theodore Grippo (l’unico non presente alla cerimonia di oggi, riceverà il premio in una manifestazione che avrà luogo il 12 agosto a Chicago), al rugbista Emanuele Palladino e all’astrofisica Elisane Estela Brandi.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato i vicepresidenti del Consiglio regionale Franco Mattia e Giacomo Nardiello, il consigliere segretario Antonio Di Sanza, l’assessore alle Attività produttive Gennaro Straziuso, il presidente e il vicepresidente della Crle, Pietro Simonetti e Luigi Scaglione, i consiglieri regionali Gaetano Fierro, Sergio Lapenna ed Emilia Simonetti e l’arcivescovo della diocesi di Acerenza monsignor Giovanni Ricchiuti.

La Crle ha annunciato infine che a settembre, nell’ambito del primo festival del cinema di Maratea, saranno conferite onorificenze a Beniamino Placido, Lina Wertmuller, Francis Ford Coppola e Gaetano Cappelli.