Comuni

POTENZA: LABORATORIO DI SCRITTURA NARRATIVA

Un laboratorio di scrittura narrativa è stato organizzato dal Comune di Potenza, come sottolinea l'assessore Margherita De Francesco, presso la Biblioteca comunale per l'infanzia. Il laboratorio si traduce in un percorso guidato dal professor Mimmo Mancusi.  

 Il Comune di Potenza prova ad aprire una nuova finestra per aiutare a imparare l'arte del racconto. Nasce così il laboratorio di scrittura narrativa a Potenza, su iniziativa dell'assessorato all'istruzione del Comune.

Sono 44 i ragazzi, tutti di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, che si sono iscritti. L'iniziativa, avviata ufficialmente dall'assessore Margherita De Francesco, rientra nel piano delle attività che l'amministrazione comunale intende svolgere per favorire lo sviluppo culturale della comunità cittadina, a partire dai ragazzi. Sono previste, tra l'altro, una serie di attività che si svolgeranno presso la Biblioteca Comunale per l'Infanzia dove, oltre al servizio di consultazione e prestito dei libri, viene offerta una concreta opportunità formativa ai ragazzi che desiderano confrontarsi e mettersi alla prova.

«Tra gli obiettivi – ha spiegato Mimmo Mancusi, responsabile della Biblioteca Comunale per l'Infanzia che ha ideato il progetto e si occupa della docenza – insegnare a creare una storia partendo da un'idea; fornire uno stimolo a creare personaggi e a renderli verosimili nel loro ambiente; educare all'importanza di curare il proprio testo attraverso la lettura e la revisione; insegnare ad apprezzare il lavoro degli altri e a maturare il giudizio critico verso il proprio lavoro e quello dei compagni di viaggio». E l'assessore Margherita De Francesco aggiunge: «Siamo certi della necessità di dare opportunità di apprendimento di strategie comunicative ai ragazzi di questa fascia di età cognitiva nella convinzione di aprire in tal modo gli orizzonti della comunicazione interpersonale per permettere loro di proiettarsi in un futuro consapevole. Il percorso delineato non è solo comunicazione. Esso rappresenta uno dei primi passi per la costruzione di quei processi culturali che solo in una dinamica di costruzione e di crescita graduale e consapevole divengono vera cultura».

Di questa sfida di cultura e condivisione, il Comune di Potenza sottolinea l'importanza. E non a caso pone l'accento anche sul luogo in cui il laboratorio prende forma: la biblioteca comunale dell'infanzia. Il lavoro laboratoriale si articolerà in 20 lezioni: il giovedì, dalle 16 alle 18.

C'era una volta e c'è ancora. Finché ci sarà voglia di raccontare, piacere di ascoltare e passione di scrivere, resterà sempre un'altra storia da conoscere.

ValeSa