INTERVENTO DEL CORPO FORESTALE PER SALVARE DUE PERSONE

forestale_salataggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella giornata del 15 agosto, da due Guardie che, “con coraggio e preclara virtù civica, hanno salvato due vite umane”. In località “Acquafredda” di San Costantino Albanese, un padre con il proprio figlioletto,

LE CONGRATULAZIONI DI MOLLICA In una nota inviata ai Comandanti Regionale e Provinciale del Corpo Forestale dello Stato e al CTA del Parco Nazionale del Pollino, l’assessore regionale alle Infrastrutture Franco Mollica ha rivolto le felicitazioni ed i complimenti al Corpo Forestale per l’operazione condotta, nella giornata del 15 agosto, da due Guardie che, “con coraggio e preclara virtù civica, hanno salvato due vite umane”. In località “Acquafredda” di San Costantino Albanese, un padre con il proprio figlioletto, si era inerpicato su una rupe scoscesa della montagna senza la possibilità alcuna di poter fare ritorno. Rimasto, per alcune ore, in grave pericolo di vita, è stato salvato, insieme al bambino, da due guardie del Corpo Forestale dello Stato, che, pur fra mille difficoltà, hanno raggiunto le due persone portandole finalmente in salvo. Ad assistere all’operazione di salvataggio lo stesso Assessore Mollica che, trovandosi casualmente sul luogo, ha immortalato alcune fasi dell’operazione con il suo telefonino.