Varie

VIOLENZA SU MINORE

matera_piazzala_stazioneNicola Trombetta sulla vicenda che ha coinvolto la minorenne africana, violentata a Matera. “L’episodio accaduto, invita tutti ad una riflessione su situazioni che toccano profondamente il tessuto sociale della nostra città e che ci inducono ad approfondire maggiormente gli sforzi a tutela dei minori e dei soggetti più deboli.“Rispetto alle attività sociali messe in atto dall’amministrazione comunale – prosegue il sindaco – le stesse procedono di comune accordo con il Centro socio sanitario della Asl per l’assistenza alle vittime di abusi sessuali,  “Prenderemo in considerazione la proposta tecnica di costituzione di parte civile rispetto agli episodi di violenza che coinvolgono minori , nei casi in cui ci sia lesione dell’interesse pubblico”. Il sindaco Michele Porcari e l’assessore alle Politiche sociali, Nicola Trombetta intervengono sulla vicenda che ha coinvolto la minorenne africana, violentata a Matera. “Rispetto alle attività sociali messe in atto dall’amministrazione comunale – prosegue il sindaco – le stesse procedono di comune accordo con il Centro socio sanitario della Asl per l’assistenza alle vittime di abusi sessuali, attività che la legge attribuisce, appunto alle Aziende Sanitarie locali con cui il Comune collabora”. Sotto il profilo delle politiche sociali, l’assessore Trombetta ricorda, inoltre “L’episodio accaduto, invita tutti ad una riflessione su situazioni che toccano profondamente il tessuto sociale della nostra città e che ci inducono ad approfondire maggiormente gli sforzi a tutela dei minori e dei soggetti più deboli. Ci auguriamo che l’individuazione del responsabile dell’ignobile gesto avvenga in tempi brevi, garantendo alla comunità di recuperare la serenità sociale che caratterizza la collettività materana”. “Non possiamo non condannare – conclude il sindaco – la gravità dei fatti avvenuti, confermando la disponibilità dell’amministrazione comunale nei confronti della famiglia della vittima così duramente provata dal tragico evento”.